La nostra posizione sul CRB

La nostra posizione sul CRB

26 apr 2021
di Marcello Saltarelli
CRB bologna

"Stamattina ero ai cancelli del Cierrebi, insieme ai rappresentanti di Salviamo il CRB con cui collaboriamo ormai da 2 anni per far conoscere la situazione ad Isabella Conti

La nostra posizione sulla questione rimane quella che portiamo avanti da quando abbiamo cominciato a lavorare sul centro:Il crb deve tornare al più presto alla sua funzione originaria di centro sportivo, usufruibile da tutti i cittadini, nel rispetto della convenzione col Comune aggiornata e rafforzata e il Comune deve impegnarsi seriamente in un processo trasparente e partecipato per il raggiungimento di questo obiettivo.

Consideriamo la questione Cierrebi strettamente collegata a quella dei Prati di Caprara. Il tentativo di utilizzo dello spazio per la costruzione di un nuovo supermercato ricalca il modus operandi applicato per i prati: un tentativo di speculazione privato sull'uso di uno spazio che può e deve essere utile al benessere dei cittadini di Bologna.

Entrando nel merito, ci tengo a ricordare la posizione di Volt: i prati di caprara devono rimanere un grande bosco urbano e la loro riqualificazione deve passare attraverso una consultazione con i professionisti e i comitati che si sono occupati fino ad oggi del tema. Il progetto finale non dovrà prevedere l'abbattimento di alberi se non solo di quelli strettamente necessari alla creazione di piccoli sentieri interni al bosco, panchine o strutture per disabili. Andranno inoltre mantenute le volumetrie delle infrastrutture esistenti, convertite per la creazione di un museo della scienza o un centro di ricerca universitario, negando qualsiasi permesso di edificabilità urbana e creando percorsi in collaborazione con l'università per la preservazione di fauna e flora stabilitisi dentro."

Marcello Saltarelli