PRATI DI CAPRARA: UN FUTURO DIVERSO ESISTE

PRATI DI CAPRARA: UN FUTURO DIVERSO ESISTE

5 giu 2021

Ieri eravamo con Isabella Conti per presentare un pezzo di futuro di Bologna per come lo immaginiamo e per come lo immaginano tantə cittadinə che hanno combattuto fino ad oggi per difendere quest'area: i Prati di Caprara.

🌱Cosa vogliamo? un bosco urbano a disposizione dei cittadini, dei bambini, delle scuole e delle famiglie. Un percorso per studiare la biodiversità, un uso della zona interna già edificata per creare spazi di cultura, per concerti di musica sinfonica o altri eventi a basso impatto.

❓Come vogliamo farlo? Senza abbattere neanche un albero, senza edificazione abitativa e aumento di volumi edificati rispetto l'esistente. Vogliamo rendere lo spazio pubblico acquistandolo da Invimit e rendendolo un asset del Comune di Bologna in mano finalmente a chi abita la città.

Ci riconosciamo pienamente in questa battaglia contro la cementificazione: in una Regione in cui si spendono centinaia di milioni per piantare piccoli alberi da pochi centimetri per sostituire i migliaia di alberi tagliati per costruire capannoni industriali e autostrade, salvare il patrimonio forestale già esistente lo sentiamo come un dovere.

Questa soluzione che intendiamo adottare sui prati di Caprara, andrà adottata anche in altri luoghi della città, come le Ex Caserme abbandonate o le case dei sostegni. Spazi come quelli vanno valorizzati nell'interesse pubblico, anche di chi già ci abita, preservando il verde e creando servizi per la città dei 15 minuti, spazi di residenza pubblica, di coworking o di co-housing intergenerazionale.

Il Comune deve tornare a lavorare nell'interesse dei suoi cittadini, l'interesse - Comune - per l'appunto, e riappropriarsi delle ricchezze che sono state svendute per anni ai privati.

Il Comune deve tornare a lavorare nell'interesse dei suoi cittadini, l'interesse - Comune - per l'appunto, e riappropriarsi delle ricchezze che sono state svendute per anni ai privati.

L'interesse dei cittadini e di Bologna è al primo posto nel nostro programma, un programma incentrato sulla sostenibilità: ambientale, sociale ed economica. Per una Bologna a misura di Europa e di cittadinə. 💜⚡